Come fate pervenire i generi alimentari al rifugio?

Essenzialmente il rifugio viene rifornito da elicotteri. Tuttavia in estate ci occupiamo noi stessi di portare regolarmente tutto il necessario.

   

C’è campo per i telefonini al rifugio?

No, ma è possibile trovare campo presso le vette circostanti. Chi deve assolutamente telefonare può utilizzare la nostra linea fissa a pagamento.

    

Nel rifugio è presente un accesso internet per gli ospiti?

No. La nostra connessione internet non è abbastanza buona.

    

Accettate cani?

Purtroppo per motivi igienici i cani devono dormire fuori. Vi ringraziamo per la comprensione.

  

E’ possibile per i gruppi prenotare una stanza separata per festini o percorsi di vario tipo?

Dato che disponiamo di tre saloni (ciascuno da 20-30 posti), generalmente non c‘è problema.

  

Dove si trovano i servizi per l’igiene personale?

La doccia (disponibile solo in estate), i servizi igienici e i lavabo si trovano tutti quanti all’interno della capanna.

   

Come viene rifornita d’acqua la capanna?

In estate tubature d’acqua lunghe chilometri portano giù alla capanna l’acqua di fusione del ghiaccio. Durante la stagione sciistica abbiamo a disposizione solamente tre serbatoi resistenti al gelo e a volte un po’ d’acqua di fusione proveniente dal tetto. In inverno è proprio questa che usiamo quotidianamente in cucina. Per questo motivo saremmo molto riconoscenti ai nostri ospiti se durante questa stagione potessero contribuire al risparmio dell’acqua!

    

La nostra acqua di rubinetto è potabile?

Raccomandiamo vivamente di non bere la nostra acqua di rubinetto. E a maggior ragione durante la stagione sciistica, visto che l’acqua a disposizione è quella stagnante proveniente dai serbatoi. Ma neanche in estate possiamo asserire con certezza che l’acqua sia potabile, in quanto non siamo in grado di controllare a dovere l’acqua di fusione. Per questo motivo in cucina usiamo esclusivamente acqua bollita. Solamente in questo modo possiamo garantire agli ospiti acqua senza germi – e solamente così possiamo attenerci alle linee guida dell’Istituto sanitario cantonale.

   

Si può pernottare nella capanna anche fuori stagione?

Il salone invernale vero e proprio non è a disposizione. Ma la zona d’ingresso con il telefono per le chiamate d’emergenza e qualche posto letto sono a disposizione anche quando la capanna rimane incustodita. Insomma la capanna offre sempre riparo in caso d’emergenza. Su richiesta per telefono o via mail è inoltre possibile predisporre di una stanza riscaldata (deposito chiavi). Attenzione: da metà ottobre a metà febbraio la capanna resta senza corrente e senza acqua, in questo periodo i servizi igienici sono chiusi!